Come operiamo

Come operiamo

 

Operiamo in aree svantaggiate allo scopo di migliorare le condizioni di vita dei bambini e delle comunità attraverso i nostri progetti di sviluppo.

 

COME INTERVENIAMO
Progetto Familia interviene nelle aree maggiormente svantaggiate e più povere al fine di contrastare la povertà. L’approccio è quello dello sviluppo integrato, in altre parole, non focalizziamo la nostra attenzione solo su un singolo problema ma ampliamo il nostro intervento laddove la necessità ce lo impone. Lo scopo è di alleviare e migliorare le condizioni di vita delle popolazioni più povere. Oltre ad intervenire in settori fondamentali quali quelli dell’ Educazione e della Salute affrontiamo i temi, correlati e trasversali, dei Diritti dell’Infanzia, tutela di Genere, Partecipazione Comunitaria e Ambiente.

DOVE INTERVENIAMO
La nostra presenza nelle aree povere del mondo è dettata dalla richiesta d’intervento da parte dei partner locali e da un’accorta e approfondita analisi dei bisogni. La nostra permanenza in questi contesti del sud del mondo è legata al fondamentale contributo dei partner locali senza i quali tutte le nostre attività perderebbero di incisività. L’affidabilità di Progetto Familia in queste aree è legata alla credibilità dei nostri partner nelle specifiche aree di intervento dove si concentrano i nostri sforzi. Calarsi nella realtà locale significa vivere con la comunità locale e creare i presupposti per uno sviluppo integrato, duraturo e sostenibile.

CAMPAGNE DI SENSIBILIZZAZIONE
Progetto Familia, sia in proprio sia in collaborazione con altre Organizzazioni e associazioni, realizza campagne di sensibilizzazione sul territorio nazionale per informare e formare l’opinione pubblica sui temi dello sviluppo e della tutela dei diritti umani.
Dal 2005 Progetto Familia, concentra la sua attività di sensibilizzazione sulle tematiche della tutela dei diritti dell’infanzia contro lo sfruttamento.
Progetto Familia nel portare avanti questa importante campagna di sensibilizzazione si avvale del contributo fondamentale delle organizzazioni create da immigrati presenti sul nostro territorio.

EDUCAZIONE ALLA MONDIALITA’
Progetto Familia crede nel valore essenziale dell’educazione alla mondialità come chiave per la creazione di una cittadinanza realmente globale, caratterizzata da una sentita appartenenza ad un mondo che è di tutti e di cui siamo responsabili. Ecco perché i nostri interlocutori privilegiati sono quelle numerose associazioni che sono state create dai nuovi immigrati. La cooperazione di Progetto Familia con queste realtà ci permette di affrontare in modo diretto e concreto i temi dell’Intercultura, dei diritti umani e della lotta alla povertà. Rientra in quest’ottica il progetto di “Laboratorio di Mondialità” che dal 2012 sarà portato avanti per mezzo dell’associazione “MilanoMondo” presieduta dal nostro direttore esecutivo Jonathan Paci.

COMUNICAZIONE
Progetto Familia vive solo ed esclusivamente attraverso l’opera dei suoi membri e delle tante persone e soci che fino ad oggi l’hanno aiutata.
Alla raccolta fondi è ovviamente associata un’adeguata informazione su quello che è il contesto locale e la situazione di disagio in cui i beneficiari dei nostri interventi si trovano a vivere. Attraverso l’informazione si raggiunge anche il risultato di sensibilizzare l’opinione pubblica verso le problematiche dei paesi poveri e s’incoraggia la rivitalizzazione di un sentimento di solidarietà e di comune appartenenza ad un mondo globale.