LA NOSTRA STORIA

Come è nata Progetto Familia Onlus?

Progetto Familia Onlus nasce nel Dicembre 2004 a Milano dal desiderio del presidente, Antonio Santoro, di fondare un associazione onlus per promuovere iniziative di aiuti umanitari dopo la tragedia dello Tsunami che colpì il Sud dell’India poco tempo prima.

Santoro ricorda di aver trascorso un periodo di profonda riflessione interiore su come aiutare concretamente tutte quelle famiglie devastate dalle inondazioni dopo aver visto le immagini al telegiornale. Spinto dal consapevole desiderio di essere utile alle popolazioni indiane si reca in Asia nl 2003 per fare il missionario volontario.

 

Clicca sul riquadro in basso per vedere il nostro video di presentazione su youtube


Immagine anteprima YouTube

Come vive l’esperienza in India il nostro fondatore?

Vedere la sofferenza e la miseria dei poveri ha lasciato un segno indelebile nel cuore del nostro fondatore.

Il viaggio missionario in India dura circa un mese e, immerso nella dura realtà che lo circonda, decide di cercare una missione locale per avere contatti diretti una volta tornato in Italia. Nella città di Chennay conosce la Indian Christian Mission e i suoi missionari con cui collaboriamo ancora oggi come tramite (ente intermediario) per l’invio delle donazioni dall’Italia all’India.  

Questo ente aiuta soprattutto i bambini poveri di villaggi limitrofi alla città di Chennay e cura due orfanotri: uno maschile e uno femminile.

Tornato a Milano, Antonio fonda, insieme ai suoi famigliari, l’associazione Progetto Familia Onlus con lo scopo principale di sostenere a distanza i bambini e le famiglie povere del Sud dell’India. Nel corso dei mesi i sostenitori e i soci crescono e i contatti con Indian Christian Mission si incrementano al punto tale da permettere a Progetto Familia di espandere i propri progetti in Orissa e Rajastan. Nel 2011 siamo responsabili della costruzione di un ambulatorio medico nel villaggio di Koman Nagar e di un laboratorio “taglio e cucito” nel villaggio di Kelambakkam in Tamil Nadu.  Dal 2014 abbiamo allargato in nostri orizzonti nel continente africano e precisamente nello stato dell’Uganda con la realizzazione di 300 posti letto e un refettorio all’interno dell’orfanotrofio “Bright Future” di Mbarara.

Attraverso il sostegno a distanza (quello che un tempo era conosciuto come “adozione a distanza”) Progetto Familia prende in carico, dal 2004 ad oggi, più di 700 bambini che vivono negli orfanotrofi e nei villaggi.

Quali sono stati i principali progetti e cosa svolge oggi Progetto Familia?

Dal 2013 Progetto Familia Onlus apre due sedi operative: a Milano in Viale Mar Ionio, 4 e a Vigevano (PV) in Via Francesco Sforza, 5.

Costantemente aggiornati da Indian Christian Mission, i nostri bambini vengono riconosciuti e sostenuti attraverso la carta d’identità, lo stato di salute e la loro provenienza così da garantire al tutore/sostenitore la reale condizione di ogni singolo progetto. E’ importantissimo per noi offrire la massima trasparenza su come, dove e quando vengono spese le donazioni offerte nel corso dell’anno. Per questa ragione pubblichiamo on-line su questo sito internet il bilancio e le spese in formato pdf consultabile da ogni visitatore.

Ogni anno il nostro team organizza dei viaggi in India e in Uganda per monitorare il corretto svolgimento delle nostre attività, iniziative benefiche e progetti umanitari.

Nel 2017 abbiamo contribuito, con la preziosa collaborazione della società Universal Pack, alla costruzione di un pozzo di acqua potabile nel villaggio di Gereb in Etiopia. 

Ricordiamo con profonda commozione il Progetto “Gracy”: acquisto di una sedia a rotelle per Gracy, una ragazza indiana paralitica, fin dai primi anni di vita, a causa di una meningite non curata in uno dei villaggi limitrofi a Chennay. 

Come descritto precedentemente il progetto Orfanotrofi, Villaggi, Ambulatorio Medico e Taglio e Cucito sono i nostri principali progetti tenuti in vita grazie al sostegno dei fondi raccolti. 

Progetto Familia cerca costantemente di aprire i suoi orizzonti verso numerose iniziative proposte dai singoli soci e dai sostenitori.

E’ in fase di sviluppo il Progetto “Italia per le famiglie”: un progetto nato dal cuore di professionisti del settore socio-assistenziale per il sostegno psicologico alle famiglie.

Si tratta di colloqui psicologici con tariffe agevolate svolte all’interno delle nostre sedi operative dove una parte dei proventi vengono devoluti a favore del sostegno dei bambini poveri che prendiamo in carico.